20 giugno 2020

Il rullo di gomma che decorava le pareti di casa dpo la WW2

Negli anni del boom economico, che riverberò i suoi effetti fino ai masi alti.
Il rullo in gomma da imbianchino con decorazioni in rilievo divenne di gran moda nel dopo-
guerra: era facile da usare ed otteneva risultati ad effetto.
Si tratta dei lontani riflessi del famoso boom economico italiano seguito alle distruzioni della seconda guerra mondiale.
Cose e fascinazioni che si arrampicarono per le valli e, in varie forme e modi, giunsero ad introdursi perfino nel mondo immobile dei masi alti.
Sono state mode, oggetti e tendenze che che dalla città risalivano i fondovalle, fino ad investire le abitazioni delle terre alte.
👉Tinte pastello e motivi in contrasto, argento, bianco, marrone su rosa pallido e celeste chiaro., ad imitazione della costosa e borghese carta da parati, che invece non aveva mai raggiunto i masi di montagna.
L'argento era quello destinato alla canna fumaria della cucina economica: di facile impiego, il contadino poteva agevolmente provvedere in proprio.
Nato per imitare le borghesi e costose carte da parati, il rullo da decoratore conobbe un buon successo anche nei paesi e perfino nelle abitazioni di montagna.

Nessun commento:

Posta un commento