23 marzo 2015

Le mele dell'orto

Qualche pianta da frutto cresceva anche alle elevate quote dei masi.
mele del lago
Gli alberi di mele avevano un aspetto completamente diverso dagli attuali impianti
industriali. I rami portavano frutti più piccoli, più saporiti e molto più fragranti, con cui
si confezionavano strudel, crostate e marmellate. In alto una "mela del lago" che si
coltivava nella zona di Kaltern/Caldaro e in basso mele coltivate a Bohinj (Slovenia).
Accanto all'orto di casa c'era quasi sempre qualche albero di mele.
Naturalmente le piante da frutto preindustriali producevano frutti che oggi consideriamo piccoli e imperfetti e che verrebbero sicuramente snobbati dalle moderne "boutique" della frutta.
Erano però molto saporiti e le loro piante erano molto longeve, duravano una vita.
Le mele di montagna erano in genere piccole e saporite. Inoltre, emanavano un tale profumo che quattro o cinque bastavano per "deodorare" un'intera stanza.

Nessun commento:

Posta un commento