24 gennaio 2016

Suha klobasa e Kaminwurz (salametti alpini che si somigliano assai più dei loro nomi)

Le condizioni materiali dell'esistenza quotidiana spingono le genti di montagna a stratagemmi e tecniche di sopravvivenza molto simili.
Kaminwurz suha klobasa
Sono entrambi di maiale, stagionati, affumicati e soprattutto con la taglia giusta per
la merenda nei campi o per lo zaino del cacciatore. In Tirolo questo cacciatorino di
montagna lo chiamano Kaminwurz (la coppia a destra), in Slovenia suha klobasa (sal-
siccia secca, la coppia sulla sinistra). Qui sono affiancati su un tagliere accompagna-
ti da cren (rafano), senape e sottaceti, nella migliore tradizione Brettljause.
I canali di irrigazione tibetani assomigliano per dimensioni e portata d'acqua ai Waale venostani e i crauti tirolesi fanno il paio con quelli sloveni; le analogie potrebbero proseguire a lungo, per esempio con i piccoli salami da taglio da portare con sè nelle battute di caccia.
Dovevano essere abbastanza secchi per non porre problemi quando li si portava con sè nella stagione estiva, quando i cibi tendono a rammollirsi e si deteriorano in fretta, e della misura giusta per soddisfare la necessità di una merenda fuori casa.

Nessun commento:

Posta un commento